3 Minuti di Lettura

Quando decidiamo di portare con noi in vacanza il nostro amico a 4 zampe, dobbiamo pensare anche alle sue esigenze, soprattutto se la vacanza sarà relativamente lunga! Così come noi, anche loro hanno le loro esigenze e dobbiamo cercare di rispettare i loro ritmi, alterando il meno possibile la loro routine. Soprattutto il gatto infatti, risente molto dello spostamento di ambiente ed è quindi fondamentale mettere in atto alcuni comportamenti che potranno rendergli la vacanza più rilassante!

La valigia per loro…la pappa!

Sicuramente la prima cosa a cui pensare è la pappa, infatti è molto importante non modificare l’alimentazione, per evitare problemi intestinali al nostro cane o gatto, quindi dobbiamo metterci al tavolino e fare due conti, portando un quantitativo adeguato di cibo per soddisfare colazioni, pranzi e cene dell’intera vacanza.

Odore di casa

Quando ci spostiamo dobbiamo pensare anche agli odori, infatti per l’animale il territorio e quindi la casa, è molto importante per la tranquillità, quindi portiamo sempre con noi la loro cuccia, le ciotole e qualche gioco, così da rendergli il nuovo ambiente più simile a quello casalingo, evitando ulteriori stress oltre a quello del viaggio.

Dove andiamo?

Se ci rechiamo in spiaggia, dovremmo portare con noi un asciugamano apposito, un ombrellone per proteggere il cane nelle ore più calde del giorno, una ciotola per l’acqua e, se necessario perché il nostro animale è a pelo raso e sensibile al sole, anche una crema solare per animali, preferibilmente naturale! Non dimentichiamoci una pallina…verso sera potrebbe essere un validissimo gioco da effettuare in riva al mare col nostro amico!
Se la nostra vacanza prevede invece la montagna, non dimentichiamoci della borraccia da viaggio e di qualche crocchetta, e la passeggiata è assicurata!

La prevenzione che riduce le brutte sorprese

Prima di partire ricordiamoci di effettuare una valida profilassi contro pulci e zecche, ma non dimentichiamoci di portare con noi un repellente per gli insetti volanti, meglio se naturale a base di olio di neem e citronella, molto utile per prevenire patologie trasmesse da insetti volanti, che sono molto diffuse in Italia. Se viviamo in una zona non a rischio filaria, parliamo col nostro veterinario, perché potrebbe essere necessario effettuare una profilassi anche per quella, così come nel paese o nella regione di destinazione potrebbero essere richieste delle vaccinazioni extra! Per chi si reca all’estero non deve poi mancare il passaporto!

E come calmante per il viaggio?

Cani e gatti soffrono frequentemente di mal d’auto o in genere di mal di viaggio! Non preoccupatevi, esistono prodotti naturali a base di zenzero che possono ridurre la nausea, così come prodotti naturali ad azione calmante che aiuteranno il nostro amico peloso a vivere il viaggio serenamente e in assoluto relax!

Manca qualcosa?

Ovviamente portiamo con noi il libretto del nostro animale e, sotto consiglio del medico veterinario di fiducia, un prodotto per la riduzione dei problemi intestinali, uno shampoo, una lozione a secco, eventualmente una crema cicatrizzante o una ammorbidente per i cuscinetti plantari e qualunque altra cosa che potrebbe servire in emergenza per affrontare i problemi più comuni di una vacanza!

Dott.ssa Paola Zintu, Medico Veterinario

Photo: Jeremy Crantek,

SCOPRI LE ULTIME NOVITÀ E PROMOZIONI UNION BIO.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVERAI IL 5% DI SCONTO PER IL TUO PROSSIMO ACQUISTO.

Dog with envelope.