fbpx
Seleziona una pagina

Avere al nostro fianco un animale domestico durante i momenti di difficoltà può sicuramente portare dei benefici regalandoci spensieratezza e alleviandoci la tensione. Lo smart working per qualcuno è un’abitudine, per altri una novità diventata necessità in questo periodo di emergenza. Nell’immaginario collettivo lo si vede come più agevole e comodo, ma per chi ha degli animali in casa può a volte non essere così semplice.

Può essere anche simpatico e piacevole per il nostro capo o un collega veder passare il nostro gatto davanti alla telecamera del pc durante una video call o vedere accanto a noi il cane accucciato, ma i nostri quattro zampe possono in alcuni casi rappresentare un ostacolo al nostro lavoro perché non comprendono che siamo a casa per lavorare e quindi pretendono attenzioni.

Ecco allora qualche consiglio per gestire al meglio lo smart working con i nostri animali in casa.

AD OGNUNO IL SUO SPAZIO

Scegli un ambiente riservato solo al tuo lavoro, in questo modo eviterai interruzioni da parte del tuo animale che potrebbe pretendere coccole e carezze. Allo stesso modo, dedica una parte della casa solo a lui, dove può accucciarsi, mangiare e giocare. Creare una netta divisione tra la tua e la sua zona stabilirà delle abitudini comportamentali che gli faranno capire quando non è il momento di interagire.

UNA PAUSA PER TE E PER LUI

Durante la giornata può risultare utile pianificare delle pause per dedicare del tempo al tuo peloso.
Una passeggiata, le coccole, la cura del pelo o un po’ di gioco sono attività che faranno bene a te per ridurre lo stress e a lui per non sentirsi solo. Per chi ha un cane, passare qualche minuto all’aria aperta porterà benefici fisici, mentali ed emotivi ad entrambi.

I GIOCHI

Soprattutto se hai un cane, dovresti comprargli dei nuovi accessori per distrarlo. Giocare e mordere oggetti sicuri e adatti a lui, gli farà trascorre del tempo in autonomia, non si annoierà e tu potrai dedicarti al lavoro. Quando ci sono altri membri della famiglia liberi, potresti coinvolgerli per farli giocare con il vostro quattro zampe.

LA ROUTINE

Con lo smart working, le giornate possono essere piene di impegni oppure più tranquille. Alcuni giorni potresti avere molte ore da dedicare al tuo animale domestico, altri per nulla! Questa flessibilità di impegni e di orari potrebbe destabilizzare il tuo quattro zampe. Quello che puoi fare per non confonderlo è cercare di rispettare una certa routine quotidiana, sforzarti di organizzarti piò o meno allo stesso modo ogni giorno con i momenti riservati a lui e di farti vedere sempre tranquillo, anche quando sei molto impegnato e stressato dal lavoro. Ricordati che gli animali percepiscono il nostro stato d’animo…

RESISTI!

Infine, ma non meno importante, uno dei consigli più utili: non cedere sempre alle richieste di attenzione del tuo animale. Quando non hai modo di stare con lui, la cosa da fare è allontanarlo o ignorarlo finché capirà che dovrà dedicarsi ad altro. Lo sappiamo che non è semplice, ma dargli troppa considerazione può creare una situazione ingestibile nel momento in cui non potrai distoglierti dal lavoro; deve comprendere che non può attirare la tua attenzione ogni volta che vuole.

CONCLUSIONI

Ci lamentiamo spesso di non avere abbastanza tempo per il nostro amico peloso e con lo smart working può succedere di avere all’improvviso la possibilità di dedicargliene tanto. Cerchiamo di non incorrere nell’errore di abituarlo ad averci sempre con lui, perché quando torneremo al nostro lavoro fuori casa, potrebbe soffrirne. Dall’altro lato, cerchiamo di approfittare dei benefici del lavoro da casa con il nostro gatto o il nostro cane affianco. In questo periodo difficile per tutti i nostri animali possono essere un’ancora di salvezza.

 

Ph. credit: freepik.com / pixabay.com

Dog with envelope.

SCOPRI LE ULTIME NOVITÀ E PROMOZIONI UNION B.I.O.!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER …RICEVERAI IL 5% DI SCONTO PER IL TUO PROSSIMO ACQUISTO.

0