Prendere un cane: cucciolo o adulto?

Prendere un cane: cucciolo o adulto?

Quando si decide di prendere un cane ci si pongono mille domande: di razza o meticcio? Scegliere un cane cucciolo o adulto? La scelta è difficile, spesso guidata dalla dolcezza che un cucciolo suscita, soprattutto quando in famiglia ci sono dei bambini! Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di adottare un cane di almeno due mesi?

La scelta della taglia del cane

Il primo fattore che si deve tenere presente sembra banale, ma non lo è affatto! Il piccolo quattro zampe crescerà e avrà le stesse dimensioni dei suoi genitori. Quindi se non si vuole un cane grande, che scodinzolando farà cadere le cose dai mobili, è meglio optare per un cane di taglia medio-piccola.

Cucciolo o adulto?

I cuccioli sono dolcissimi, con i loro occhioni che ti guardano chiamano coccole e il pelo così morbido e caldo è un piacere vicino alla pelle… ma l’altra faccia della medaglia è che il cucciolo va educato con grande impegno, pazienza e costanza: dai bisogni ad abituarlo a stare in casa quando non ci sono persone, dal gioco da solo a quello con i bambini… tutto questo, però, è ripagato dall’amore infinito che i cuccioli di casa (pelosi e non) proveranno gli uni per gli altri e dal divertimento che proveranno giocando insieme.

16899418635_f72bb81984_k

Una gioia immensa si prova anche ad adottare un cane adulto. In questo caso spesso è il cane che sceglie il suo due zampe e, una volta a casa, mostrerà un’enorme riconoscenza nei confronti di chi gli ha salvato la vita ridandogli la libertà.

9386968830_8bf876a7f1_h

Adottare un cane adulto significa anche conoscere prima il suo carattere e il suo passato e avere la possibilità di prendere il quattro zampe con le caratteristiche che si adattano meglio allo stile di vita degli adottanti: nei canili e nei rifugi, dove è possibile adottare un cane adulto, i volontari e il personale addetto alla cura dei pelosi conoscono il carattere del cane e, se ha un passato di randagismo, lo educano ai ritmi di vita di una casa. A lui rimarrà solo la gioia di adattarsi a un nuovo ambiente e a tanto amore. Se chi adotta lavora o non è più giovanissimo un cane adulto è l’ideale, perché non ha bisogno di tutte le attenzioni del cucciolo!  

Cucciolo o adulto che sia, un cane cambia la vita e la scelta di adottarne uno va fatta consapevolmente. La maggior parte degli educatori cinofili e degli operatori del settore offrono la possibilità di un servizio di consulenza pre affido, utile per trovare il cane più adatto alle esigenze di chi adotta, limitando le possibilità di un futuro abbandono o maltrattamento.

A cura di networkdacani per Union B.I.O.

photo: Eric Sonstroem,  Jonathan KrizMichael Gil

Tempo di lettura

Invia commento

SCOPRI LE ULTIME NOVITÀ E PROMOZIONI UNION BIO.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVERAI IL 5% DI SCONTO PER IL TUO PROSSIMO ACQUISTO.

Dog with envelope.